I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – La Fisi inaugura il nuovo anno con il galà degli sport invernali

| 0 commenti

Oltre 600 persone hanno affollato il Centro Congressi di Darfo Boario Terme per il gran galà degli sport invernali lombardi con la benedizione di alcuni campioni del mondo: Valentina Greggio (velocità), Giulia Murada (sci alpinismo), Robert Antonioli (sci alpinismo) hanno conferito all’evento un tocco iridato. Presenti anche Ezio Mondini, sindaco di Darfo Boario Terme, e Oliviero Valzelli, presidente della Comunità Montana Vallecamonica, che hanno sottolineato l’importanza del connubio che vede protagoniste la città termale e l’intera Valle Camonica con la Fisi Alpi Centrali.

Mondini ha rimarcato il «valore dell’impegno del governo regionale degli sport invernali che permette a centinaia di praticanti di svolgere attività in tutte le discipline primeggiando ai massimi livelli», mentre Valzelli ha posto l’accento sulla folta presenza all’appuntamento: «I dirigenti delle Alpi Centrali sanno il fatto loro: non ho mai visto così tanta gente per una festa dello sport». Il tradizionale appuntamento di apertura della stagione agonistica si è svolto per il quarto anno di fila a Darfo Boario Terme e ha visto salire sul palcoscenico gli atleti che si sono distinti con la nazionale azzurra tra sci alpino, sci nordico, biathlon, ski roll, sci alpinismo, snowboard e ski cross.

GRANDE la soddisfazione espressa dal presidente Franco Zecchini, bresciano doc. «Il nostro comitato ha l’onore di rappresentare l’Italia in numerose discipline: 71 atleti figurano nelle formazioni azzurre, pari al 22%. L’impegno profuso negli ultimi anni sta dando frutti importanti: mai come quest’anno possiamo puntare alla conquista di almeno una medaglia alle Olimpiadi coreane. Ringrazio i dirigenti di società che con impegno consentono ai giovani di praticare gli sport della neve: grazie a loro possiamo festeggiare una stagione da incorniciare».

Grazie all’impegno delle Alpi Centrali numerosi atleti hanno raggiunto il vertice mondiale e proprio per questo motivo occorre insistere – ha sottolineato ancora Zecchini -. Senza dimenticare che il movimento lombardo per l’ennesima volta si è confermato il più prolifico, il numero uno in Italia.

Nell’organigramma tecnico di quest’anno è stata confermatissima Sabrina Fanchini che vanta ben 34 presenze in Coppa del Mondo. La più piccola delle atlete di Montecampione dall’anno scorso è una delle allenatrici più brave del settore e con la sua esperienza cercherà di portare a livelli di eccellenza le giovani speranze lombarde. «Mi sono buttata a capofitto in questa impresa e sono soddisfatta. Nello sport non bisogna mai adagiarsi: ci vuole un impegno costante per alzare l’asticella. Solo così si può scalare il vertice».

Angiolino Massolini

Sorgente: La Fisi inaugura il nuovo anno con il galà degli sport invernali – Altri Sport – Bresciaoggi


Lascia un commento