I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Camunity – BRENO: l’ass. Reg. Mattinzoli per progetti regionali…

| 0 commenti

È stato chiamato «Mossa vincente» il progetto della Comunità montana, realizzato in due azioni con operatori privati e finanziato in parte dalla regione Lombardia, con 1milione di euro per realizzare tre interventi: 300mila euro sono il cofinanziamento regionale, 150mila dalla Comunità Montana, 244mila da sponsor privati e 290mila da imprese camune. Per presentare queste iniziative era presente ieri mattia a a Breno l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli che è intervenuto assieme al presidente della Com. Montana Oliviero Valzelli, al presidente del GAL Walter Sala e alla presidente delle Terme di Boario Michela Vielmi. La prima misura prevede il sostegno alla nascita di nuove realtà artigianali, commerciali, turistiche e sportive in Valle e 41 aziende hanno partecipato e 31 riceveranno un contributo per l’acquisto di macchinari e l’ammodernamento dei locali (tra cui 8 panifici, 11 ristoranti, 6 bar e 2 alberghi). Soggetti privati si impegneranno nella promozione e marketing turistico tra cui le Terme di Boario, la Funivia di Borno, Montecampione Ski, l’associazione Mostra mercato, Bienno Turismo, Sycomor e Monticolo Vacanze. La Comunità montana è nel progetto per qualificare l’offerta turistica, guardando specie alla pista ciclabile della Valle e, per renderla più attrattiva sarà realizzato un chiosco per il ristoro dei ciclisti, con una piccola officina, possibilità di noleggio (anche di e-bike) e un infopoint. La Regione ha finanziato anche un secondo progetto, per la zona più a nord della Valle, dal titolo «Adamello sviluppo sostenibile & turismo», che investe 630mila euro di cui 150mila dall’Unione dei Comuni, 300mila dal Pirellone, 90mila da Adamello Ski e altrettanti da imprese private per sviluppare l’innovazione tecnologica e il turismo sostenibile a partire dal cicloturismo e dall’Adamello Bike Arena, per qualificare e promuovere l’attrattività del comprensorio dell’alta Valle nel mercato turistico internazionale.

Sorgente: Camunity – Il portale della Val Camonica


Lascia un commento