I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – Servizi, è scontro aperto anche sul trasporto locale

| 0 commenti

Come se non bastassero i problemi della raccolta dei rifiuti e del ciclo idrico integrato, a Montecampione ci si divide e ci si scontra anche sul servizio di trasporto pubblico. Merito o colpa di una lettera del Comitato per Montecampione – la fronda interna ai residenti – inviata all’impresa che ha in carico la gestione del servizio di bus navetta nella stazione turistica. Riferendosi a uno scritto del prefetto del marzo 2018, il testo pone l’accento sul fatto che anche l’erogazione di questo servizio è di competenza degli enti pubblici, e chiede che la titolarità dei trasporti venga ricondotta a chi di dovere in base alla legge. IMMEDIATA la risposta dell’ufficio stampa del Consorzio residenti, che in un comunicato ha fatto da megafono al problema rintuzzando quella che ha definito «l’ultima chicca del fenomenale Comitato», e precisando che il trasporto è privato e non pubblico. Il bus non si tocca, ha commentato qualcuno, è un diritto dei montecampionesi che lo pagano con le quote di adesione al Consorzio. Da queste parti da decenni funziona questo servizio gratuito di trasporto, utilizzato per collegare i vari condomini agli impianti di risalita. Nei periodi di alta affluenza, come in estate e in pieno inverno, sono numerose le corse giornaliere offerte per garantire gli spostamenti a chiunque voglia muoversi dentro il villaggio di quota 1.200 senza utilizzare l’auto. Stando al bilancio preventivo, nel 2019 al Consorzio residenti questo servizio verrà a costare circa 113 mila euro. Intanto si affaccia un’altra novità sul fronte dei servizi pubblici: L’amministrazione comunale di Artogne ha già preso in carico la questione rifiuti, e se presto toccherà anche a ciclo idrico e illuminazione pubblica, il municipio ha appena emesso il bando per l’appalto dei campi da tennis in località Prati, che finora erano stati affidati al curatore fallimentare della società Alpiaz.

Domenico Benzoni

Sorgente: Servizi, è scontro aperto anche sul trasporto locale | Valcamonica


Lascia un commento