I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Giornale di Brescia – Una statua per Marco Pantani a Montecampione: si cercano fondi

| 0 commenti

Il progetto è di quelli stimolanti, per lanciare con un monumento dedicato ad uno dei miti del ciclismo Montecampione nell’olimpo delle grandi salite che un cicloamatore non può mai perdere.

Si chiama Progetto Pantani l’idea sposata dal gruppo operatori turistici della Valle Camonica per costruire la statua ad Alpiaz Montecampione dove il campione di Cesenatico ipotecò la vittoria al Giro d’Italia del 1998. Per celebrare il campione dopo vent’anni è nata l’idea di costruire una statua alta 6 metri a quota 1.800 metri che sarà realizzata dallo scultore italiano Mattia Trotta che dal 2013 opera a Bienno, immortalando il momento dell’arrivo, quel preciso attimo che lo ritrae con le braccia alzate e lo sguardo rivolto al cielo. L’opera, la cui installazione è prevista per il 30 giugno 2020, sarà parte integrante dei progetti «La ciclovia dei Giganti» e «Italy Bike Resordo».

Per realizzarla servono all’incirca 50mila euro e gli operatori turistici della Vallecamonica hanno scelto di attivare una ricerca fondi offrendo a coloro che vogliono contribuire all’opera un numero limitato di targhe che andranno posizionate sulla base della statua. Le offerte sono rivolte ad imprese ed imprenditori perchè scaricabili dalle tasse. Tre le possibilità di partecipare: la targa classic 30×15 centimetri da 500 euro, la targa exclusive 40×20 cm da 3mila euro e la targa corporate 60×30 cm da 5mila euro. Per i cittadini che vogliono contribuire singolarmente verrà allestito accanto alla statua un totem dove i contribuenti potranno apporre la loro firma per 50 euro. La raccolta fondi, informa la presidente del Goto Vallecamonica Silvia Schiavini, «proseguirà fino a gennaio». Pochi mesi ancora per scrivere un pezzo di storia a Montecampione e lasciare la propria impronta. Info@gotovallecamonica.eu.

Sorgente: Una statua per Marco Pantani a Montecampione: si cercano fondi – Giornale di brescia


Lascia un commento