I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Wikiloc – Percorso di Escursionismo di Menek-966: Dal Muffetto al Crestoso. Tredici cime in previsione della semi traversata Triumplina.

| 0 commenti

Scarica la traccia GPS e segui il percorso su una mappa. Registra i tuoi spostamenti con l’app, carica il percorso e condividilo con la community.

27/6/2020, nella Giornata Mondiale dello Scagazzo Molesto sui Sentieri di Montagna (G.M.S.M.S.M.), vi faccio una breve descrizione di questo interessante giro che ha toccato diverse cime Camuno/Triumpline. Lascio la macchina nel grande parcheggio di Plan (non prima però di aver affrontato un tratto di strada largo di carreggiata, ma con buche che sembrano state prodotte da colpi di mortaio), poi, con lo zaino sulle spalle m’incammino prima verso il visibile Goletto di Baccinale e poi subito dopo verso il M. Muffetto, raggiunto il quale, mi aspetta una lunga e panoramica cavalcata in cresta sino al M. Crestoso. La cresta è per lo più erbosa, almeno sino alla Foppa del Mario, e l’unico tratto da fare con attenzione è limitato a cavallo dei due Corni del Diavolo. Una volta giunti alla Foppa del Mercato, si può decidere di accorciare il giro scendendo al visibile Rif. Tironi, ma sarebbe un vero peccato non prolungare l’escursione sino al M. Crestoso, anche perchè, non solo si continuerebbe su bella e variegata cresta pressochè in solitaria, ma anche perchè, e non si spiega il come visto il nulla umano che mi circonda, qua potete trovare dei “freschi resti solidi neandertaliani” depositati nei posti più impensabili; cioè lungo la flebile e un poco esposta cresta laddove è difficile cambiare traiettoria così da evitare un possibile calpest…… beh, insomma, avete capito. Allora, capisco l’urgenza intestinale, capisco lasciare un paio di fazzolettini in loco, ma lasciarne sei o sette a mo di quadro impressionistico e per di più abbandonare il pacchettino di plastica… mi sembra davvero troppo! Chapeau a cotanto rispetto. Ritornando a cose più degne di nota, una volta giunti alla Foppa del Mario la cresta si fa più ampia e percorribile, e con l’ultimo strappetto finale che conduce al Crestoso si conclude il filtredici di cime che dal Muffetto mi ha portato sino qua. 3h45 da Plan senza correre. Dopo aver pranzato in compagnia di una giovane coppia genovese, non mi resta che ritornare al punto di partenza, si potrebbe scendere sino al non lontano P.so Sette Crocette per poi seguire il facile sentiero sino al P.so Crestoso, ma io invece decido di ritornare sui miei passi sino alla visibile deviazione per la Malga Alpe Rosellino (ho fatto un piccolo ometto), deviazione che si trova circa a metà strada tra il Crestoso e la Foppa del Mario. Da qua ora si scende sino ad intercettare delle placche semi piane, raggiunte le quali, si seguono gli ometti sino ad incrociare il sentiero che scende prima alla Malga Rosellino, si oltrepassano le Torbiere di Rosellino, e poi su bel sentiero che si allunga su brevi saliscendi si giunge al Rif. Tironi, dove poi si prosegue su strada sterrata sino a ritornare al carnaio turistico di Plan di Montecampione. Alla partenza 4 auto parcheggiate, al ritorno sembrava il piazzale dell’ex Fiat Mirafiori. A’ la prochaine! Menek

Autore Menek-966

Distanza 16,42 km

Dislivello positivo 1.119 m

Difficoltà tecnica Medio

Dislivello negativo 1.119 m

Altitudine massima 2.207 m

Trailrank 64 5

Altitudine minima 1.700 m

Tipo di percorso Anello

Tempo 7 ore 34 minuti

Coordinate 794

Caricato 14 luglio 2020

Registrato giugno 2020

Altre informazioni ed immagini al link della sorgente: Wikiloc | Percorso Dal Muffetto al Crestoso. Tredici cime in previsione della semi traversata Triumplina.


 

Vi interessa un sistema semplice, gratuito e pronto all'uso che vi permetta di percepire un'entrata extra mensile?

PARLATENE CON ME


Cambio in tempo reale su:

Offerto da Investing.com

Lascia un commento