I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

+Valli TV – IL CONSORZIO FA QUADRATO

| 0 commenti

Il Consorzio Montecampione ha indetto e celebrato l’Assemblea ordinaria il giorno martedì 5 gennaio per il bilancio consuntivo 2020, il bilancio preventivo 2021 e le votazioni conseguenti. Ampia discussione anche sul tema del pagamento delle tariffe per l’acqua ed il futuro della stazione sciistica. Il Consorzio Montecampione ha svolto al sua assemblea ordinaria per l’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo, ma anche per discutere alcuni temi importanti tra cui quello della gestione del servizio idrico integrato. Infatti, dopo l’ultimo incontro tra amministratori comunali, vertici della Siv, amministratori condominiali e Consorzio, il Comune di Artogne ha comunicato che i costi imputati pro capite costituiscono un corrispettivo a garanzia della continuazione dei servizi goduti nel costante controllo della qualità delle acque destinate al consumo umano e alla gestione di rete e apparecchiature di acquedotto, fognatura e depurazione. In Assemblea il Presidente Paolo Birnbaum ha trattato anche il tema della neve e della gestione della stazione sciistica che, seppur non di competenza diretta del Consorzio, ha però un impatto fondamentale sulla vivibilità e sul futuro della località. Tornando al tema dell’acqua, in vista c’è una modifica del regolamento comunale per il servizio idrico, con la separazione tra la rete di innevamento artificiale in mano a Ski area e la rete civica, il posizionamento di misuratori di consumo per i quali si sta valutando la soluzione migliore per cui i due comuni Artogne e Piancamuno dovranno decidere come ripartire le spese.

Sorgente: +Valli TV – IL CONSORZIO FA QUADRATO


Lascia un commento