I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

YouTube – Marco_pantani_fan_page:  Pantani Plan di Montecampione 1998

| 0 commenti

Dal canale Youtube Marco_pantani_fan_page

4 giugno 1998, quart’ultima tappa del giro d’Italia, Alex Zülle si era già staccato sul Crocedomini, a sessanta chilometri dall’arrivo, mentre sulla salita finale il gruppo si era sfilacciato sotto l’andatura poderosa dei gregari del “Panta”, Marco Velo, Riccardo Forconi e Massimo Podenzana. A 12 chilometri dal traguardo, però, il “Pirata” decide che è il momento di partire: ne restano solamente due, lui e Tonkov, che di mollare la presa non aveva alcuna intenzione. Si sale, ma fa caldo, un caldo assolutamente inusuale per periodo e altitutidine: trenta gradi all’inizio della salita, ben ventiquattro all’arrivo. Pantani scatta e riscatta, Tonkov si aggrappa al manubrio e non molla la presa e si alza sui pedali quando proprio non può farne più a meno. Uno contro uno con il romagnolo che getta via tutto: il cappellino, la seconda borraccia, gli occhiali e anche il piercing al naso che, in quel momento, evidentemente, pesava tantissimo.   Il “Pirata” era primo con 27 secondi sul russo, ma sapeva benissimo che tale margine non era sufficiente: il giorno prima della passerella finale in Corso Sempione a Milano, c’era la cronometro di Lugano e il russo nelle prova contro il tempo era decisamente più forte. I chilometri diminuiscono e Tonkov non si schioda. Successivamente Pantani racconterà che, a tre chilometri e mezzo dall’arrivo, si dà un ultimatum: “o salto io o salta lui”.   A 2,7 chilometri dalla fine, c’è una breve galleria e la strada s’impenna al 10%: lo scalatore di Cesenatico piazza un’altra accelerazione. È quella che fa male, che spariglia le carte, che spacca il Giro. L’ombra di Tonkov si allontana e, da questo momento, Pantani non guarda più indietro, ma solamente la strada e vola trasportato dall’entusiasmo dei tifosi: i metri aumentano con il russo che prova a non crollare, ma per lui non c’è più nulla da fare. Il “Panta” rallenta solamente a venti metri dall’arrivo, alza la braccia al cielo, chiude gli occhi e trionfa.

Sorgente: Pantani Plan di Montecampione 1998 – YouTube


 

Vi interessa un sistema semplice, gratuito e pronto all'uso che vi permetta di percepire un'entrata extra mensile?

PARLATENE CON ME


Cambio in tempo reale su:

Offerto da Investing.com

Lascia un commento