I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – In pista a ranghi ridotti e con lo sguardo al cielo

| 0 commenti

Un’immagine del comprensorio sciistico di Montecampione scattata nei giorni scorsi

Un occhio rivolto al cielo e l’altro al termometro: a Montecampione sono trascorse così le festività natalizie e di capodanno. La stazione si è rianimata, ma la poca neve caduta ha permesso l’apertura di due sole piste: la Gardena per i più piccoli e la Panoramica. Per il resto impianti chiusi in attesa che il cielo sia più generoso e consenta l’uso dell’intero comprensorio. Nonostante gli sforzi fatti per l’innevamento artificiale, Montecampione Ski area non ha nascosto che prima di tutto ha dovuto privilegiare la sicurezza, evitando di aprire piste che avrebbero potuto creare problemi. Infatti, col manto nevoso che va sciogliendosi, sul versante montano le chiazze verdi sono una ingombrante presenza. Ora ci si augura che l’inversione termica non annulli del tutto il lavoro. Sul fronte degli impianti, due delle quattro linee di risalita che erano arrivate a scadenza sono state completamente revisionate, e per le due che portano alla sommità del monte Splaza da Secondino e da Longarino è stata chiesta una proroga al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Per contribuire a rinnovamento e all’ampliamento degli impianti presenti, il Comune di Artogne ha concesso un contributo a fondo perduto di 2.000 euro. Un segnale di vicinanza tra pubblico e privati con l’obiettivo condiviso di promuovere la fruizione turistica di Montecampione. Va in quella direzione anche l’accordo tra il Comune e una emittente televisiva di Darfo per una decina di servizi che pubblicizzino le iniziative della stazione.

Domenico Benzoni

Sorgente: In pista a ranghi ridotti e con lo sguardo al cielo | Bresciaoggi


 

Anche a Montecampione è possibile richiedere una consulenza gratuita a riguardo del mondo dell'estrazione di BITCOIN

NOTRADING


Cambio in tempo reale su:

Offerto da Investing.com

Lascia un commento