I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – Buoni spesa anche in collina

| 0 commenti

Buoni spesa anche a Solato

Dove spendere i buoni spesa messi a disposizione dal Governo (e in subordine dai Comuni) per far fronte ai bisogni delle famiglie in difficoltà a causa del Covid 19 che sta «spianando» lavoro e stipendi? A Piancamuno sono 11 gli esercizi commerciali che hanno aderito alla proposta dell’amministrazione comunale, e che si sono resi disponibili ricevendo l’accreditamento. Si tratta di sette alimentari e di due fornerie, di una macelleria e di un tabaccaio. Localizzati perlopiù nel capoluogo, anche se non mancano due realtà aperte nelle frazioni di Vissone e Solato, per consentire a chi abita nei due piccoli e periferici agglomerati montani di muoversi il meno possibile, evitando di scendere fino al fondovalle per la spesa. «LA PLATEA dei nuclei familiari in difficoltà per l’acquisto di alimenti e beni di prima necessità è sensibilmente aumentata», fa sapere la giunta comunale; questo anche a causa della sospensione di molte attività produttive, industriali e commerciali della zona. Le famiglie riconosciute in stato di necessità dai Servizi socioassistenziali possono quindi rivolgersi agli esercizi accreditati, che per la liquidazione invieranno la fattura direttamente al Comune. Per far fronte alle necessità più urgenti, il Comune di Piancamuno potrà contare su 32.225 assegnati dal Governo sul Fondo di solidarietà alimentare. SUL FRONTE dell’assistenza, stavolta farmaceutica, l’amministrazione comunale per far fronte alle esigenze di chi è «recluso» a Montecampione ha deciso di tenere aperta la succursale nel condominio I Portici per i giorni di mercoledì 22 aprile, venerdì 24 e mercoledì 29 dalle 9 alle 12, e di sabato 2 maggio dalle 15 alle 19 con la possibilità di farsi consegnare qui i farmaci prenotati nel capoluogo allo 0364 591490. CONCLUDIAMO con la situazione alla Splaza, nella parte del territorio della stazione turistica che rientra in quello comunale di Artogne, tutti i giorni dalle 10 alle 12 funziona invece la guardia medico turistica dell’Asst, dedicata a coloro che hanno deciso di fare della località il loro «buen retiro» temporaneo per fuggire alle conseguenze della pandemia

Domenico Benzoni

Sorgente: Buoni spesa anche in collina | Valcamonica


Lascia un commento