I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – Franzoni c’è: un terzo posto con vista mondiale

| 0 commenti

Un gigante davvero super. Giovanni Franzoni è salito sul terzo gradino del podio ad Altenmarkt Zauchensee, nella seconda gara veloce consecutiva di Coppa Europa in terra austriaca: il 19enne di Manerba ha centrato per la seconda volta in carriera la zona medaglia nella challenge continentale, concludendo terzo il superG vinto dal transalpino Roy Piccard sul connazionale Mathieu Faivre. A pochi mesi dal secondo posto nella combinata alpina di Sella Nevea, in Friuli, un altro podio che gli permette di sognare davvero a occhi aperti. IL PROMETTENTE campioncino di casa nostra sta attraversando un buon periodo di forma, che gli ha permesso di debuttare in Coppa del Mondo nello slalom gigante disputato sulla Gran Risa, in Alta Badia, dove si è piazzato 42esimo. E soprattutto è stato confermato tra gli azzurri che l’8 gennaio saranno al via dello slalom gigante di Adelboden, in Svizzera, su un palcoscenico unico al mondo, dove soltanto i grandi sono riusciti a primeggiare. Per quel che concerne il superG di ieri, Franzoni è stato davvero super nella parte centrale del tracciato, quella più difficile, dove occorreva usare testa e lamine per fare la differenza. Nei primi 30” di gara ha siglato solamente la 35esima prestazione con 70/100 di ritardo, ma in quella successiva ha fatto il vuoto recuperando lo svantaggio e lasciando a 3/100 l’avversario più pericoloso. Negli ultimi 18” si è complicato la vita e alla fine ha chiuso terzo con 52/100 di distacco da Piccard. Come nel supergigante del giorno prima, nel finale ha perso un po’ di brillantezza e alla fine ha mancato quella che sarebbe stata la sua prima vittoria in Coppa Europa. Ma nel tratto più tecnico, dove girava molto, nonostante la neve molle e un po’ di nebbia, è riuscito a regalare alcuni spaccati da manuale, che gli hanno consentito di arrivare al vertice. Quello di ieri conseguito ad Altenmarkt Zauchensee è il secondo podio ottenuto in Coppa Europa dal nostro atleta, e proprio sulla stessa pista dove il 16 dicembre 2004 Elena Fanchini concluse terza la discesa libera. Questo precedente è sicuramente importante, perché proprio da quel terzo posto conseguito in Austria la campionessa di Montecampione entrò di diritto tra le giovani più promettenti dello sci azzurro, e poco dopo debuttò in Coppa del Mondo dove in carriera ha conquistato due vittorie e altrettanti terzi posi. «NON SAPEVO di questo precedente – dice soddisfatto Franzoni – Speriamo di ripercorrere le tappe della campionessa camuna, una vera e propria icona dello sci italiano e bresciano. La gara? Mi sono sentito a mio agio nella parte centrale dove sono riuscito a sciare bene. Nel finale ho perso qualcosa ma in questi due test di prove veloci sono andato piuttosto bene. In gara sono stato cattivo come piace a me e alla fine è arrivato il risultato importante. Ma questo deve essere solo l’inizio della mia carriera internazionale: ho ancora tantissimo da dare e sono pronto a impegnarmi al massimo per continuare a crescere».

Angiolino Massolini

Sorgente: Franzoni c’è: un terzo posto con vista mondiale | Sport


Lascia un commento