I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Ufficio Stampa Consorzio Montecampione – TARI COMUNE ARTOGNE

| 0 commenti

Egregio Consorziato,

prima di tutto ci preme ringraziare tutti quelli che hanno raccolto la richiesta di inviarci copia della loro cartella TARI, permettendoci di effettuare un confronto tra l’importo già versato al Consorzio e quello richiesto dal Comune. Importo che, sulla proiezione dell’eventuale seconda rata, si attesta ad un aumento attorno 60% a seconda dei casi.

Come evidenziato nella conferenza stampa di sabato, pur ribadendo la completa perplessità e lo sbigottimento sulla politica del comune di Artogne ed evidenziando lo stato di abuso nel quale tale processo è stato portato a completamento, il Consorzio, consultati anche i propri legali, ritiene opportuno avviare un procedimento di mediazione con il Comune di Artogne e Vallecamonica Servizi (la società che effettua il servizio di raccolta dei rifiuti) al fine di ricomporre una situazione ormai alquanto delicata. Tale decisione rappresenta l’ultimo tentativo di appianamento stragiudiziale delle irregolarità ed appunto abusi con i quale è stata condotta l’operazione. Il fallimento della mediazione, nostro malgrado, porterà ad una stagione pesante e complicata nella quale sarà perseguita ogni via possibile per la tutela degli interessi dei Consorziati ed il riallineamento nel rispetto della legge.

Nel frattempo, invitiamo i consorziati a procedere col pagamento di quanto richiesto dal comune.

Ovviamente, una volta chiarite le reali attribuzioni di costo per il servizio svolto e da svolgere fino a tutto il 2018, procederemo a stornare dalla quota consortile 2019 quanto da lei già pagato per il servizio RSU anno 2018.

Sarà nostra premura tenerla aggiornata su tutti gli sviluppi del caso.

L’occasione è gradita per porgere i più cordiali saluti.

 

Sorgente: Messaggio ricevuto via mail dall’Ufficio Stampa Consorzio Montecampione


Lascia un commento