I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Gazzetta delle Valli – Montecampione: il Consorzio avvia l’iter per acquisire cinema e palazzetto

| 0 commenti

Montecampione – Il Consorzio Montecampione si è riunito nel pomeriggio in assemblea per discutere il bilancio (si potrà votare fino a lunedì 11 gennaio) e all’inizio è stato annunciato che è stata avanzata l’offerta per acquisire cinema e palazzetto, ed è stato versato un acconto di 12.800 euro e il valore d’asta dei due immobili è di 64mila euro. Inoltre è stato illustrato un quadro della situazione anche sui fallimenti, in particolare della società “Stella Alpina”.

Il presidente del Consorzio Paolo Birnbaum e il direttore Antonio Romele hanno svelato gli interventi in essere e quelli che saranno portati avanti, tra cui il riconoscimento da parte di Regione Lombardia. E’ stato fatto riferimento anche ai 41 firmatari dell’appello al Prefetto di Brescia e ai quattro soci che in giornata hanno rassegnato le dimissioni e non sono mancate durante l’assemblea riferimenti critici da parte del presidente.

Scopo del Consorzio è la gestione di alcuni servizi necessari od utili al migliore godimento delle proprietà dei consorziati, nonché di promuovere attività ed iniziative idonee a rendere più agevole e più confortevole la residenza nel comprensorio. In particolare gestisce i seguenti servizi: manutenzione delle aree a verde e sistematica pulizia dei boschi facenti parte del comprensorio; vigilanza, diurna e notturna, del comprensorio, a tutela delle proprietà, a disciplina e difesa del buon uso delle cose comuni; servizio di pulizia delle strade e di tutti gli spazi destinati ad uso comune; indicazione e sorveglianza del rispetto delle condizioni e dei limiti relativi all‟esercizio ed all‟utilizzazione dei beni e delle cose di uso comune, compresa la relativa manutenzione; gestione dei servizi di collegamento interno per mezzo di pullman; gestione e manutenzione ordinaria degli impianti sportivi, con esclusione degli impianti sciistici; promozione di attività sportive, ricreative e culturali; ogni servizio ritenuto opportuno per rendere più confortevole ed agevole il godimento dei beni immobili dei propri consorziati; fino alla data di acquisizione delle opere di urbanizzazione dal fallimento Alpiaz da parte del Comune di Artogne le seguenti attività: esercizio e manutenzione, ivi compreso il sistema della captazione, della rete e/o degli impianti di distribuzione dell‟acqua; manutenzione ordinaria, limitata al manto di asfalto e a piccoli interventi connessi, delle vie interne al paese; sorveglianza e pulizia del sistema di raccolta delle acque fognarie fino al collegamento con il depuratore.

Il bilancio assestato del 2019 è pari a 1.110.210 euro; il preventivo 2020 era di 1.002.551 euro, mentre il consuntivo 2020 è di 1.047.031 euro. Nel dibattito sono stati chiesti i costi del cinema e palazzetto è di 64mila euro e con Iva e spese accessorie arriva a 90mila euro. Sulla gestione del wifi locale è stato sottolineato che funziona molto bene, ma ha qualche problema in alcuni condomini e qui occorre coinvolgere in questa direzione l’amministratore del condominio. Infine sono state affrontate la questione idrica, che ha coinvolto i soci del Consorzio, e la situazione della strada.

Sorgente: Montecampione: il Consorzio avvia l’iter per acquisire cinema e palazzetto | Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine

Lascia un commento