I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – Il Ferragosto bresciano torna in sella

| 0 commenti

Montecampione e Bovezzo saranno nella giornata di domani le capitali del ciclismo giovanile bresciano

Ferragosto in bicicletta nonostante l’annunciato solleone da record: gli juniores saranno in corsa nel 41esimo Trofeo Piancamuno-Angelo Felappi in Vallecamonica, gli esordienti si contenderanno il quinto Trofeo Comune a Bovezzo. In Valle Camonica. Il Team Bardy di Tiziano Bardella firmerà la regia dell’appuntamento riservato agli under 18 a 11 anni dalla quarantesima edizione vinta da Andrea Manfredi, mentre terzo e primo dei bresciani concluse Andrea Garosio (Capriolo Ostilio), ora professionista alla Bardiani Csf Faizanè insieme ad Alessandro Tonelli che il 15 agosto 2010 chiuse al sesto posto. Nelle ultime 24 ore purtroppo è arrivato il forfait del campione italiano Alessandro Romele della Ciclistica Trevigliese. I dirigenti del club orobico hanno cancellato ben quattro dei 12 corridori iscritti, tra i quali proprio il bresciano-bergamasco primattore a Darfo Boario Terme il 4 luglio. Bardella comunque non demorde ed è pronto a condurre in porto questa edizione che segna la ripartenza del classico appuntamento ferragostano con la collaborazione di Celestino e Gabriele Felappi. In trincea un’altra cinquantina di collaboratori, mentre la carovana sarà diretta da Gino Rossi e Angelo Pagani. Il ritrovo è fissato davanti al municipio di Piancamuno dalle ore 8, partenza alle 10, chilometri da percorrere 106, pari a quattro giri di un circuito pianeggiante più l’ascesa finale fino al laghetto di Montecampione. Arrivo previsto attorno alle 12.45. Diretta streaming sulla pagina Facebook di Pianeta Ciclismo con la cronaca di Piero Castellini. In Valtrompia. Il Gs Zaina per la quinta volta di fila ha messo in cantiere e porterà certamente in porto il Trofeo Comune a Bovezzo: doppio appuntamento riservato agli esordienti. Con l’ex presidente del Pedale Bresciano Giambattista Zaina, faranno squadra altre numerose persone tra le quali l’ex calciatore della Falck Vobarno Ermanno Franzoni, al quale la sindaca Sara Ghidoni ha dato la delega per lo sport. La corsa riprende la storia interrotta nel 2020 per via del Covid. Due anni fa il successo arrise a Davide Maifredi (Madignanese), due volte campione italiano esordienti e allievi nelle gare su pista. Bresciano di Ghedi, da qualche stagione difende i colori del club cremonese insieme ad altri conterranei. Tra i protagonisti anche Marco Baldan (Feralpi Monteclarense) e Luca Braghini (Ronco Maurigi Delio Gallina), rispettivamente settimo e nono. Nell’altra batteria si impose il mantovano Angelo Monister, cugino di Gianmarco Begnoni, mentre Manuel Franzoni (Aspiratori Otelli) e Riccardo Grazioli (Feralpi Monteclarense) si piazzarono in settima e ottava posizione. Circa duecento gli iscritti. Ritrovo alle 7, partenza della prima corsa alle 9, mentre la seconda inizierà alle 10.15. Rispettivamente 27 e 31,500 i chilometri, l’equivalente di sei e sette giri di un circuito locale.

Angiolino Massolini

Sorgente: Il Ferragosto bresciano torna in sella | Bresciaoggi

Lascia un commento