I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Giallozafferano – Da Montecampione, “Le ricette di Elena e Greis” – IMPASTO per PIZZA ricetta base

| 0 commenti

Tanto amore tra madre e figlia si riflette nelle nostre ricette


Stasera pizza? Invece di chiamare la vostra pizzeria d’asporto di fiducia, provate a farla voi a casa con la nostra ricetta impasto per pizza. Noi la pizza a casa la facciamo spesso e mio figlio, che è un’appasionato della pizza, dice che è molto più buona di quella della pizzeria. Ma si, sicuramente lo dice per farmi un piacere. Ma provate a farla che non è niente male.

L’impasto per la pizza è una ricetta facile. Questa che vi proponiamo oggi è la ricetta con la farina 00 ma potete sperimentare altri tipi di farine e in quel caso state attenti alla dose dell’acqua.

Ogni pizzaiolo ha la sua ricetta che custodisce gelosamente ma noi, non essendo pizzaiole vi sveliamo la nostra ricetta dell’impasto per la pizza. Ecco vi dobbiamo dire che noi per impastare questa volta abbiamo usato il bimby e per cuocere la pizza abbiamo usato il forno per la pizza “Margherita”. Di solito per impastare usiamo le mani e per cuocere usiamo il forno normale quindi non preoccupatevi se nella ricetta vedrete queste variazioni.

In questa ricetta troverete il condimento per la pizza margherita e voi potete aggiungere altri condimenti a piacere. Iniziamo con la ricetta senza perdere tempo.

INGREDIENTI (PER 4 PIZZE)

  • Farina 00 800 gr
  • Acqua 400 ml
  • Sale 10 gr
  • Lievito di birra fresco 15 gr
  • Olio evo 15 gr
  • Zucchero 1 cucchiaino

PER IL CONDIMENTO

  • Passata di pomodoro
  • Sale
  • Origano
  • Olio evo
  • Mozzarella per pizza

PREPARAZIONE

Versiamo in una ciotola (nel nostro caso nel boccale del bimby) l’acqua, l’olio, lo zucchero, il lievito, la farina e il sale. Impastiamo bene il tutto con l’aiuto di uno sbattitore mettendo i ganci per impastare (con il bimby 2 minuti velocità spiga).

Formiamo una pallina, la mettiamo nella ciotola che copriamo con la pellicola trasparente. Mettiamo la ciotola nel forno spento con la luce accesa per 3 ore.

Quando l’impasto si è triplicato di volume, con l’aiuto di un pò di farina, la dividiamo in 4 parti, formando così 4 palline che mettiamo su una teglia ricoperta di carta da forno. Rimettiamo la teglia nel forno spento con la luce accesa per un’altra oretta.

Se non volete fare 4 pizze rotonde, dividete l’impasto in due parti e la stendete in due teglie unte in precedenza con olio. Anche in questo caso rimettete le teglie nel forno spento con la luce accesa per 1 ora.

Nel frattempo prepariamo il condimento. Tritiamo la mozzarella e la mettiamo a parte in una ciotola. Per le dosi di quest’impasto basta una confezione di mozzarella per pizze.

In un’altra ciotola mettiamo la passata di pomodoro (mezza bottiglietta), aggiungiamo l’origano, il sale e l’olio e mescoliamo bene. Se avete deciso di preparare la pizza farcita con quello che vi piace, vi consigliamo di preparare prima tutti gli ingredienti.

Se avete optato per fare le teglie di pizza, tirate fuori dal forno spento le teglie e iniziate a mettere prima la passata di pomodoro che deve coprire tutta la superficie, lasciando liberi i bordi di 2 cm.

Poi mettiamo la mozzarella e via nel forno preriscaldato  a 220 gradi per 10 min. Il tempo e indicativo, dipende dal forno che avete a casa, quindi meglio controllare spesso il grado di cottura.

Torniamo a noi. Su una spianatoia mettiamo un po’ di farina e iniziamo ad aprire le nostre pizze una alla volta. Niente mattarello, con le mani cercando di mantenere la forma rotonda.

Il procedimento è lo stesso come sopra. Mettiamo il pomodoro lasciando scoperto il bordo, la mozzarella e nel forno sempre riscaldato prima.

Provatela e vedrete che avevamo ragione.

Buon appetito 😊

N.D.R.: Ulteriori informazioni ed immagini li potete trovare al link della Sorgente.

Sorgente: Giallozafferano

Scopri le altre ricette di Elena e Greis!!!


Elena Luku, Mamma di Greis Kuci, potete trovarla presso il Noleggio Dylan Ski Service di Montecampione!


Lascia un commento