I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Il Giorno – Leonardo, i libri del liceo e il sogno azzurro – Cronaca

| 0 commenti

A 17 anni il besanese cresciuto sui saliscendi della Brianza è diventato il punto di riferimento della Nazionale juniores: “Un anno travolgente”

La forza della generosità e lo spirito di sacrificio sono i segni distintivi di Leonardo Vesco. Un corridore che stagione dopo stagione si è guadagnato uno spazio importante nel panorama ciclistico nazionale. Un atleta brianzolo che oggi difende i colori dell’orobico Team F.lli Giorgi guidato da Leone Malaga. Leonardo, Dna da campione, è diventato un punto di riferimento della Nazionale Juniores. “Non me lo aspettavo un exploit così travolgente, ma è chiaro che sono molto contento dei risultati di quest’anno – confessa Leonardo tra i libri del liceo sportivo di Seregno –. C’è stato anche un momento in cui sono salito sul podio quattro volte in neanche una settimana. Significa che sono riuscito a dare continuità alla preparazione estiva con la squadra a Livigno”.

Vesco ha da poco archiviato la sua prima stagione con gli juniores. Un’annata piena di impegni e ottimi risultati, e soprattutto senza intoppi, su tutti i terreni di gara. “Era importante soprattutto correre da protagonista nell’anno del mio debutto nella nuova categoria e la risposta è stata immediata. La vittoria a Montecampione è stata la ciliegina sulla torta, ma prima di questa avevo centrato il bersaglio a Errano di Faenza in Romagna e in altre tre occasioni mi ero classificato in seconda posizione. Un piccolo rimpianto può essere legato alla corsa che mi affascina più di altre, la Coppa Linari in Toscana. Lì sono arrivato secondo e la sconfitta brucia ancora. Il fatto che si corre su un percorso molto bello e la qualità degli avversari è simile ad un campionato italiano, sono particolari importanti per un corridore che vuole capire dove vuole arrivare”. Umiltà e pacatezza. Leonardo mette sempre a disposizione la sua forza a favore dell’economia della squadra lasciando da parte le proprie ambizioni personali. Poi Vesco è molto giovane, 17 anni, e per un debuttante il percorso di crescita deve essere un po’ più graduale.

Danilo Viganò

Sorgente: Leonardo, i libri del liceo e il sogno azzurro – Cronaca – ilgiorno.it


 

Vi piacerebbe estrarre Bitcoin a costo zero?

Seguite l'orsetto di Montecampione!!!


Cambio in tempo reale su:

Offerto da Investing.com

Lascia un commento