I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

The World News – Marco Pantani, “il Pirata” avrebbe compiuto 50 anni. Era nato a Cesena il 13 gennaio 1970″

| 0 commenti

Il 13 gennaio 1970 nasceva Marco Pantani. Il campione del ciclismo cesenate è scomparso il 14 febbraio 2004 a Rimini.

Marco Pantani avrebbe compito 50 anni. Il ciclista romagnolo era infatti nato a Cesena il 13 gennaio 1970.

13 gennaio 1970, all’Ospedale Bufalini di Cesena, figlio secondogenito di Ferdinando Pantani detto Paolo e di Tonina Belletti, la quale vendeva piadine nel lungomare di Cesenatico. Fino al 1978 abitò nella casa in via Saffi a Cesenatico, di proprietà dei nonni Sotero e Delia. Trascorse un’infanzia serena; non eccelse negli studi scolastici, ma si buttò a capofitto nello sport, nella caccia e nella pesca, che praticava con la compagnia rispettivamente del padre e del nonno.
Dopo essersi cimentato da giovanissimo nel mondo del calcio, ricevette in regalo una bicicletta dal nonno Sotero e capì immediatamente di essere portato per il ciclismo. Decise di tesserarsi nel G.C. Fausto Coppi di Cesenatico e mostrò subito indubbie doti di grande scalatore, vincendo molte gare.

https://www.youtube.com/watch?v=cwVJNGHMJcM

Marco Pantani, le vittorie prima dello stop

Eesordisce come professionista il 5 agosto 1992 con la squadra “Carrera Tassoni”, con cui correrà fino al 1996. La prima vittoria arriva nel 1994, al Giro d’Italia, nella tappa di Merano. Lo stesso anno Marco Pantani vince anche la tappa dell’Aprica, e il suo nome comincia a farsi conoscere. Nel 1995 le due tappe (Alpe D’Huez e Guzet Neige) vinte al Tour de France lo impongono all’attenzione del grande pubblico e dei media.
Anziché utilizzare il classico berrettino, Pantani corre con una bandana colorata sul capo: il mito del “Pirata” nasce lì, sulle salite del Tour.
Dopo il terribile incidente alla Milano-Torino, torna nel 1997. Il 1998 è l’anno di una straordinaria impresa: Marco Pantani, indomabile in salita, vince il Giro d’Italia (si impone nelle tappe di Piancavallo e Montecampione) e subito dopo vince il Tour de France. In Francia vince le tappe di Plateau de Beille e Les Deux Alpes, prima di arrivare al Parco dei Principi, a Parigi, da trionfatore in maglia gialla.
L’anno dopo è lanciatissimo verso un’altra doppietta ma il mattino successivo alla trionfale vittoria di Madonna di Campiglio, Pantani viene fermato: un controllo anti-doping rivela che il suo ematocrito è troppo alto, fuori norma.

14 febbraio 2004

Pantani tornò a correre nel 2000 ma, nonostante le precarie condizioni di forma, la difficoltà maggiore fu psicologica. Puntò tutto sul Tour, dove incontrò Lance Armstrong, futuro vincitore incontrastato delle seguenti edizioni (poi revocate per doping). Marco Pantani vince due tappe ma è poi costretto al ritiro.
Da qui la grande depressione e l’uso di sostanze stupefacenti. La sera del 14 febbraio 2004 venne trovato senza vita in un residence di Rimini.

Fabio Acri

Sorgente: Marco Pantani, “il Pirata” avrebbe compiuto 50 anni. Era nato a Cesena il 13 gennaio 1970


Lascia un commento