I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Che bello “smanettare” su Google di giovedì  – 2017, Bresciaoggi: Vacanze a Montecampione? Una scorciatoia per il rilancio

| 0 commenti

Brochure, notizie on line e asfalto si mescolano nell’estate di Montecampione che entra nel vivo in queste ore. L’invito a fare visita alla stazione della bassa valle parta dalla viabilità, dal nuovo volto della strada che da Montecampione porta al Plan. Le grosse buche sono state tappate e nei punti più critici, come sotto la galleria dopo Secondino e in prossimità del complesso Le Baite, il fondo è stato rappezzato.

IL RESTYLING è frutto del lavoro di un gruppo di privati generosi, che in accordo con

l’amministrazione comunale di Artogne si sono presi a cuore il problema della percorribilità di questa arteria che porta in Bassinale, oggi ancora formalmente in mano al curatore fallimentare di Alpiaz. Dopo anni di abbandono è la prima volta che vi si mette mano, e la pulizia delle canaline di scolo laterale e la tamponatura delle buche la rendono ora almeno percorribile; anche se lo stato di degrado persiste in molti punti.

La riapertura al traffico, avvenuta venerdì dopo che una ordinanza del sindaco di Artogne l’aveva chiusa per motivi di sicurezza, ha anticipato di un giorno la conferenza stampa del Consorzio residenti convocata per presentare il programma degli appuntamenti di luglio e agosto. Sede della presentazione il terrazzo esterno della Baita dello sciatore, che in inverno ha pagatola mancata apertura della pista di Secondino e ora spera nella stagione estiva.

I coordinatori dell’ente presieduto da Paolo Birnbaum hanno di fatto manifestato l’intenzione di lavorare per ridare senso allo slogan «quattro stagioni per il tempo libero». Non solo sci, quindi, ma anche riscoperta della montagna grazie a passeggiate nel circondario, arrampicate sulla parete attrezzata del Muffetto, introduzione al tiro al piattello, animazione e intrattenimenti musicali per ogni età. E poi lo sci d’erba, con una gara di Coppa del Mondo il 29 e 30 luglio lungo la pista Gardena. A questo proposito, Matteo Ghidini di «Ski area» ha spiegato che una quindicina di maestri di sci hanno deciso di specializzarsi in questa disciplina per avere una proposta da offrire anche quando non c’è neve.

Una collaborazione, quella che ha portato a stilare il calendario delle manifestazioni, che vede impegnati accanto al Consorzio residenti l’Associazione commercianti, gli alpini di Vissone, che per la prima volta cureranno (il 19 agosto) una sfilata nel villaggio turistico, la Pro loco di Artogne con la giornata del viver montano, Gli Amici di Bassinale con la festa in quota e una ciclistica, la Artogne-Plan del 23 luglio.

Per saperne di più non c’è che da affidarsi alla brochure in distribuzione nella sede del Consorzio, al condominio Portici, o consultarne il sito alla voce «eventi».

Domenico Benzoni

Sorgente: Vacanze a Montecampione: una scorciatoia per il rilancio | Bresciaoggi


Lascia un commento