I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Giallozafferano – Da Montecampione, “Le ricette di Elena e Greis” – BYREK con RICOTTA e SPINACI

| 0 commenti

Tanto amore tra madre e figlia si riflette nelle nostre ricette


Il byrek con ricotta e spinaci è uno dei piatti preferiti di mio figlio quindi lo preparo spesso. Per chi è alle prime armi con la pasta filo fatta a mano, risulterà un pò difficile le prime volte, ma vi assicuro che è un gioco da ragazzi. Se non avete voglia o non riuscite a farla, potete comprare quella gia pronta ma non è la stessa cosa…

Il byrek è uno dei piatti che fa parte nella tradizione gastronomica di tanti paesi balcanici, ma la sua vera origine è turca.

E’ una torta salata  fatta con pasta a filo, con un ripieno a scelta fra carne e cipolle o ricotta e spinaci ,oppure uova e formaggio o adirittura con la zucca. Insomma con un po’ di fantasia e il gioco è fatto.

foto tablet 355

In questa ricetta ho scelto la versione con ricotta e spinaci

INGREDIENTI

PER LA PASTA FILO:

  • 600 gr di farina 00
  • un pizzico di sale
  • acqua calda q.b
  • fecola di patate
  • olio di semi di girasole

PER IL RIPIENO:

  • 1 kg di spinaci freschi
  • 500 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 20 gr di sale

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettiamo la farina setacciata, un pizzico di sale e l’acqua. Iniziamo mettendo un bicchiere di acqua e poi se serve ancora aggiungiamo. Impastiamo bene con le mani fino ad ottenere un impasto simile a quello dei ravioli (non troppo duro ma nemmeno appiccicoso).

Copriamo l’impasto con un panno pulito e lasciamo riposare per 20 minuti.

Nel frattempo prepariamo il ripieno.

Tritiamo grossolanamente gli spinaci. li laviamo bene sotto l’acqua corrente e li mettiamo in una teglia. Mettiamo il sale e cominciamo a ”schiacciare” gli spinaci. Vediamo che perdono volume perdendo tutta l’acqua. Strizziamo bene e li mettiamo in una ciotola. Aggiungiamo la ricotta e l’uovo e mescoliamo bene.

Adesso ci occupiamo dell’impasto che dividiamo in 10 palline.

Con l’aiuto di un mattarello tiriamo la pasta. Cospargiamo un po’ di fecola sul piano dove stiamo lavorando, prendiamo una pallina e facciamo un disco con un diametro di 20 cm. Mettiamo a parte il disco di pasta e procediamo cosi con le altre 4 avendo cura di mettere sempre un po’ di fecola sotto e sopra mentre tiriamo la pasta per non farla attaccare.

Mettiamo i dischi di pasta uno sopra l’altro, mettendo un filo d’olio sopra ogni disco formando cosi un disco unico. L’olio serve per farli staccare durante la cottura. Aiutandoci sempre con un po’ di fecola tiriamo la pasta fino a poco più del diametro della teglia che useremo.
Mettiamo la pasta sulla teglia unta con olio precedentemente e sulla pasta mettiamo il ripieno di ricotta e spinaci.
Facciamo lo stesso procedimento con le altre 5 palline di pasta e le mettiamo sopra il ripieno.

Chiudiamo bene i bordi, mettiamo un filo d’olio sopra e mettiamo nel forno a 180 gradi per 20-25 minuti ovvero fino a quando sarà dorato sotto e sopra ( il tempo di cottura dipende dal vostro forno).

Piu’ lungo a dirlo che a farlo 🙂 BUON APPETITO!!!

Ulteriori informazioni ed immagini li potete trovare al link della Sorgente.

Sorgente: Giallozafferano

Scopri le altre ricette di Elena e Greis!!!


Elena Luku, Mamma di Greis Kuci, potete trovarla presso il Noleggio Dylan Ski Service di Montecampione!


Lascia un commento