I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – Lavori a passo di corsa sull’acquedotto fuori uso

| 0 commenti

Non c’è solo la siccità a provocare penuria d’acqua in Valcamonica. A Montecampione, per esempio, si sta lavorando alla sistemazione di un guasto alla conduttura dell’acquedotto che da Secondino scende verso il villaggio di quota 1.200 alimentando, oltre all’intero complesso turistico, anche le località Pateghe e Ca de gos della frazione Acquebone. La scoperta, una dozzina di giorni fa, dello schiacciamento di un tratto di tubazione con la conseguente perdita di liquido e lo svuotamento della vasca di accumulo, ha costretto il sindaco di Artogne a emettere una ordinanza di bollitura dell’acqua a uso alimentare e a provvedere all’affidamento d’urgenza alla Siv dei lavori di ripristino. Per non lasciare a secco i condomini e le abitazioni della zona, si è dovuto provvedere a immettere temporaneamente nella rete acque captate da sorgenti superficiali: ed ecco spiegata l’esigenza della bollitura. Poi, per aprire l’area di cantiere necessaria alla sostituzione di un centinaio di metri di tubazione si è dovuto pure regolamentare la circolazione stradale per chi da Montecampione sale verso Secondino e il Plan. Ma dato che quest’anno la parte alta del comprensorio sciistico di Montecampione non la si è potuta aprire per la carenza di neve, i disagi per i pochi che transitano su questa strada sono stati limitati. I tempi dei lavori? Per il prossimo 5 marzo, quando è in programma la Ciaspolata del Muffetto, tutto dovrebbe essere tornato alla normalità.

Domenico Benzoni

Sorgente: Lavori a passo di corsa sull’acquedotto fuori uso | Bresciaoggi


 

Anche a Montecampione è possibile richiedere una consulenza gratuita a riguardo del mondo dell'estrazione di BITCOIN

NOTRADING


Cambio in tempo reale su:

Offerto da Investing.com

Lascia un commento