I ♥ MONTECAMPIONE

Montecampion'è per sempre!

Bresciaoggi – La rivincita del Fiocco di Neve: pieno di voti e torna sul podio

| 0 commenti

Ogni giorno una protagonista diversa. Ogni giorno una valanga di voti. Ogni giorno un ribaltone in classifica. La grande sfida «La pizzeria dell’anno» è sempre più avvincente e combattuta. Grande protagonista di giornata, ieri, la pizzeria «Fiocco di neve» al Plan di Montecampione, che con una busta pesante – anzi, con ben due buste, forse spedite in date diverse, ma recapitate nello stesso giorno – è tornata prepotentemente sul podio, scalzando dal terzo posto la «Biz Bon» di viale Derna a Edolo e avvicinando a grandi passi la seconda posizione occupata da «Cimpizzeremo» di via Italia a Gussago. Il tutto alle spalle della pizzeria «La Luce sul Lago» di via Marchesini a Manerba del Garda, che (per ora) resiste al primo posto nonostante la gran rimonta delle più dirette inseguitrici: oltre a «Cimpizzeremo», «Fiocco di neve» e «Piz Bon», gli ambiziosi «Prati Verdi» di via Fiume Oglio a Pontoglio – quinti assoluti alternando spettacolari scatti in avanti e piccoli passi di mantenimento – e l’«Oasi» di via Viganovo a Leno, ieri al quarto posto di giornata, con un discreto pacchetto di preferenze che le ha permesso di rafforzare il sesto assoluto. FRA LE PROTAGONISTE di tappa anche la pizzeria «Crotte» di via Crotte in città, che ha guadagnato ben sei posizioni in classifica, dal ventesimo al quattordicesimo posto; la pizzeria «Da Maddalena» di via Oberdan, alle Bettole di Castenedolo, che ha consolidato il nono assoluto, e «La Casetta» di via Targaglia, a Brescia, sempre più vicina alla Top Ten chiusa dal «Veliero» di via Nazionale a Malonno. Detto del settimo posto della pizzeria «Da Ezio» di via Corobbiolo a Lonato del Garda e dell’ottavo della «Sfiziosa» di via Villa di Gargnano, al dodicesimo posto ecco «La piazzetta» di via Foina a Monticelli Brusati, al tredicesmo «Stop & Go» di via Roma a Marone e, poi, via via, tutte le altre: «Crotte», «Vesuvio» di via Mezzocolle a Desenzano del Garda, «Charlie One» di via Galilei 114 a Brescia, «La Torretta» di via Cappelletta a Ro’ di Montichiari; «La Fornace» di via XXV Aprile ad Artogne, «Gustosamente Vegan» di via San Zeno in città, «Le Due Magnolie» di Piamborno di Piancogno, «Agerola» di via Marconi a Serle, «Funivia» di viale Bornata a Brescia, «La Casetta» di olinetto di Mazzano, «Piccolo Lord» di via Nazionale a Piamborno, «Exotic» di via Verdi a Manerba e tutta la muta delle inseguitrici.

Sorgente: La rivincita del Fiocco di Neve: pieno di voti e torna sul podio – Città – Bresciaoggi


Lascia un commento